Ducati torna protagonista

ma questa volta non parliamo di circuiti o di velocità ma, del nuovo set della Lego Technic che si ispira alla bellissima rossa su due ruote. Dalle dimensioni abbondanti: lunga 32 cm, alta 16cm e larga 8 cm, molti “mastri costruttori” non resisteranno e vorranno avere questo pezzo nella loro collezione.

 

ducati 1

Ducati Panigale V4 R

 

Per riprodurre la replica della Ducati

sarà necessario utilizzare i 646 pezzi nella collezione e non avendo mai sinceramente montato un Lego della serie Technic non so quantificare la tempistica per il montaggio. Tuttavia se i tempi dovessero essere in linea con i normali set dovremmo essere (a seconda del proprio livello di esperienza) tra le 2 e le 4 ore. E’ comunque un set dedicato alla fascia 10+ quindi anche un bambino potrà essere in grado di montarla senza difficoltà.

 

ducati 2

Dettaglio dell’anteriore

 

Per la prima volta su un set

Lego è stato inserito un cambio a 2 marce per divertirsi a sperimentare velocità e tecniche diverse. E’ inoltre dotata di sterzo, sospensioni anteriori e posteriori che rendono più realistico il movimento e i freni a disco montati su entrambe le ruote. Altri dettagli presenti sono: il parabrezza, il cavalletto, il tubo di scarico e il cruscotto.

 

ducati 3

Blocco motore e sotto sella

 

La data di uscita prevista è il 01/06/2020,

ed il prezzo di € 59,99 è perfettamente in linea con il numero di pezzi presenti nella confezione. Potete dunque effettuare il preordine direttamente dal sito della Lego, o come sempre vi consiglio, fate un giro sempre presso altri rivenditori perchè come spesso capita si può trovare a prezzi inferiori (in questo caso 5/10 euro).

Da profano appassionato di moto, trovo questo set molto interessante, soprattutto se visto con gli occhi di un bambino o un ragazzo che ama le moto. Tuttavia ho già letto molti commenti di appassionati di moto e lego lamentarsi di una somiglianza molto vaga (e quindi non fedele all’originale), e di alcuni dettagli che dovrebbero essere cambiati; ad esempio i pin di blocco blu che si vedono nella parte inferiore della tanica e nel sotto sella perchè non farli neri?

Voi cosa ne pensate? Siete d’accordo con i puristi o vi accontentate di questo modello? Fateci sapere nei commenti e arrivederci alla prossima lettura.

PS4 – Problemi con aggiornamento 7.50

Fast & Furious, la Dodge Charger di Toretto

 

 

Spread the word. Share this post!

Leave A Reply